Come dipingere su Nike Air Force 1

Prima di iniziare

I materiali di cui avrai bisogno per dipingere sulla tua sneaker dipendono, oltre che dal risultato finale che vuoi ottenere, dal materiale della scarpa. Esso infatti influenzerà in modo radicale la scelta della vernice che dovrai utilizzare, infatti dovrai scegliere fra una tipologia di vernice a spruzzo oppure in polvere; quest'ultima richiederà una fase di preparazione prima di essere usata.

Perché la Nike Air Force 1

La versione bianca delle Nike Air Force 1 07 è sicuramente un'ottima scelta in quanto realizzate in pelle pieno fiore. Questo materiale, invece di presentarsi liscio, è più o meno rugoso a seconda dell'area della tomaia che si osserva e proprio per questo è ottimo per assorbire la vernice facendo sì che la tua pittura si conservi bene nel tempo. Gli strati esterni cuciti, l’intersuola in schiuma e la suola in gomma invece non si prestano alla verniciatura, meglio evitare.

Scegliere la vernice

Per dipingere sulle Nike AF1 è consigliabile utilizzare vernici acriliche ad asciugatura rapida e forte presa. Secondo la mia esperienza le migliori tinte sono quelle Angelus, marca leader nel settore della colorazione dei pellami. La vernice Angelus è un acrilico a base acqua con una vasta collezione di colori mescolabili. La tinta Angelus è impermeabile e pertanto resiste alla pioggia, la neve ed ogni altro tipo di intemperie. Inoltre la vernice è particolarmente penetrante, non crea “grumi” ed è quindi adatta alla pelle pieno fiore tipica delle sneakers e delle Nike Air Force 1.

Cosa ti serve

Cleaner

Il cleaner è un prodotto chimico utile per pulire le tue scarpe prima di procedere nella fase di pittura. Questo prodotto è essenziale per preparare la superficie della sneaker, perché se è sporca, anche solo di polvere, la vernice potrebbe non aderire bene. In commercio esistono diversi cleaner, sia in forma liquida che in forma di schiuma. Una valida (ed economica) alternativa ad un cleaner professionale è un classico sapone da unire, nel caso in cui la sneaker sia particolarmente sporca, ad un po’ di ammoniaca.

Spazzola in crine

Questo strumento serve per applicare il cleaner sulle sneaker. Se non possiedi una spazzola in crine, per pulire le tue Nike Air Force 1 utilizza una spugna sintetica dura.

Primer

Il primer è un liquido trasparente da applicare sulla superficie delle tue scarpe da ginnastica per prepararle ad assorbire il colore. Esso infatti dilata i pori della pelle e permette alla vernice di penetrare nella superficie della tomaia delle scarpa.

Pennello, aerografo spray, airbrush o tampone:

Per stendere il colore sulle scarpe da ginnastica puoi usare tutti gli strumenti comunemente utilizzati per dipingere. Ti consiglio pennelli in fibra sintetica di diverse dimensioni per dipingere grafiche o figure dettagliate.

Lo aerografo/ spray/ airbrush e il tampone sono più utili nel caso in cui tu debba solo stendere il colore in modo uniforme. Se non possiedi un tampone professionale puoi usare un pezzo di spugna ritagliato in modo preciso. Ogni strumento utilizzato deve avere come obiettivo quello di distribuire in maniera uniforme e omogenea il colore su tutta la superficie delle scarpe.

Stencil

Gli stencil sono maschere normografiche che permettono di creare grafiche in modo rapido: applicando la vernice sulla maschera, la forma ritagliata verrà impressa sulla superficie retrostante lo stencil, in quanto il colore passerà solo attraverso le sezioni asportate. Grazie agli stencil potrai creare grafiche molto velocemente anche se non ha grandi capacità di disegno.

Scotch

Questo strumento è utile per aiutarti a non commettere errori mentre applichi la vernice sulle sneakers. Lo scotch va applicato prestando attenzione alle giunture e alle cuciture, per coprire le zone nelle quali non vuoi far arrivare il colore.

    Finisher

    Al termine del lavoro, dopo che il colore sarà perfettamente asciutto, è necessario applicare un fissante trasparente e idrorepellente che permette alla grafica di mantenersi inalterata nel tempo e di evitare crepe della vernice. In commercio esistono diverse tipologie di fissanti impermeabilizzanti neutri, sia in forma liquida che in forma spray. Personalmente consiglio l’Angelus Acrylic Finisher satin per ottenere un effetto semilucido e far brillare la grafica dipinta. Angelus offre comunque almeno altre tre diverse tipologie di Finisher (Matte, Normal e High gloss) per dare gradi più forti o più tenui di lucidità alla grafica.

    Dipingere la scarpa

    Ora che hai tutto quello che ti serve e hai iniziato a capire quali sono i fattori importanti per riuscire a dipingere con successo sulle Nike Air Force 1 è arrivato il momento di passare all'azione. Per dipingere la scarpa segui questi step:

    1. Pulisci le scarpe con una schiuma a secco e la spazzola in crine (agita bene la schiuma a secco, vaporizza sulle scarpe e strofina la spazzola antigraffio sulla superficie per pulirla; poi, lasciala asciugare prima di proseguire). Se non possiedi la schiuma a secco e la spazzola in crine puoi usare in alternativa un sapone (se la scarpa è particolarmente sporca ti consiglio di unire al sapone un po’ di ammoniaca) e una spugna sintetica dura (insapona la spunta, pulisci con delicatezza la superficie della Nike AF1 e infine lascia asciugare la scarpa). Questa operazione è molto importante per preparare la superficie della sneaker, perché se è sporca, anche solo di polvere, la vernice potrebbe non aderire bene. Infine lasciale asciugare per almeno mezz’ora, lontano da fonti di calore e dai raggi solari.
    2. Applica il primer trasparente sulla superficie delle scarpa. il preparatore è fondamentale perché dilata i pori della pelle e prepara la sneaker ad assorbire il colore. Dopo aver applicato il primer lascia asciugare e riposare la Nike Air Force 1 per un quarto d’ora lontano da fonti dirette di calore.
    3. Dipingi la tua scarpa! Prepara i colori che sei intenzionato ad usare in diverse boccette (grazie alla vastità di colori è possibile mischiare le tonalità per ottenere colori ancora più particolari) e poi inizia a distribuire la vernice in modo omogeneo sulle scarpe da ginnastica senza preoccuparti se con il primo passaggio la pelle non prende subito il colore desiderato ma avendo cura di distribuire bene il colore sulla Nike Air Force 1 senza creare uno strato di vernice troppo spesso. Se necessario puoi passare una seconda o terza mano a distanza di 1 ora, l’importante è avere sempre cura di distribuire bene la vernice sulla pelle della scarpa. Per dipingere puoi usare i pennelli, l’aerografo o il tampone! Se stai usando la vernice Angelus dovrebbero bastare due strati di tintura per raggiungere una colorazione omogenea ed uniforme sulla scarpa. Infine lascia asciugare e riposare la Nike Air Force 1 per tre ore lontane da fonti dirette di calore.
    4. Quando la vernice è asciutta (tocca con delicatezza la parte dipinta della scarpa per assicurarti che sia perfettamente asciutta) applica il finisher. Distendi il fissante trasparente e idrorepellente sulla grafica: il finisher le permetterà di mantenersi inalterata nel tempo e di evitare crepe della vernice. Dopo aver applicato il fissante impermeabilizzante neutro sulle tue scarpe da ginnastica, lasciale asciugare per almeno 20 minuti. Quando le tue Nike Air Force 1 saranno asciutte potrai indossarle!
    5. Se vuoi dare un tocco particolare alle tue sneaker puoi utilizzare degli allacciamenti alternativi a quello di fabbrica. In questo articolo del mio blog ti racconto 15 tecniche alternative per allacciare le tue scarpe!